Attenzione: per utilizzare correttamente il sito è necessario attivare i javascript.
 
Consegna fiori a domicilio in Italia e all'estero
 
BLOG FIORI E DINTORNI FAXIFLORA FAI DA TE RICORRENZE

Piante da ufficio che migliorano l'umore


Condividi
Google+
Tumblr
Pinterest
LinkedIn
Reddit
XING
Hacker News
VK
WhatsApp
Telegram

 


Hai mai pensato che le piante da ufficio non servono solo per decorazione, ma svolgono anche una funzione utile? Proprio così: aggiungere una pianta da interni sulla scrivania del PC, su una cassettiera o su un ripiano nella stanza aiuta a purificare l'aria, a rendere l'ambiente pulito, con più ossigeno e meno tossine per respirare meglio e garantire maggior benessere. In più possono migliorare l'umore e, quindi, l'ambiente stesso di lavoro: negli uffici più "verdi" si registra un maggiore livello di benessere, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Experimental Psychology.

 

Lo spazio dove si lavora è uno dei luoghi dove passiamo maggior tempo durante la giornata: per questo motivo è importante garantire al suo interno le condizioni ottimali di comfort, sia a livello psicofisico che a livello ambientale. Curare il proprio spazio e dedicarci del tempo aiuta ad essere più concentrati e produttivi sul posto di lavoro. Scoprite con noi le 10 piante più adatte da utilizzare per questo scopo.  

 

Esistono tante piante in vaso che possono essere consigliate per la decorazione di un ufficio o di uno studio, ma occorre ricordare che bisogna scegliere una specie resistente, che possa resistere nei fine settimana senza irrigazione, che non abbia bisogno di stare all'aperto e che non richieda la luce diretta se la sistemeremo in una stanza senza finestre.

 

1. CACTUS E PIANTE GRASSE – Piante da ufficio a bassa manutenzione

 

Il vostro studio ha uno stile rustico e conviviale? Il consiglio di Faxiflora è di inserire una pianta grassa! Per iniziare, l'Aloe Vera è molto semplice da curare. Cresce bene anche in ambienti chiusi e, una volta cresciuta, è trapiantabile in vasi più grandi. E' ottima per le sue proprietà curative.

La Pilea Peperomioides nota anche come pianta delle monete è una pianta grassa decorativa, originaria della Cina. Le sue foglie, quasi perfettamente circolari, la rendono scenografica e dai tratti avvolgenti, dovuti alle sue forme sinuose. Non cresce moltissimo, può raggiungere massimo 50 centimetri. Tutte le specie Pilea sono sempreverdi e caratterizzate da una notevole versatilità e facilità nel curarle

I cactus sono da anni utilizzati come piante ornamentali sulle scrivanie: questo perche' richiedono meno cure rispetto ad altre piante. Circola la voce (senza una valida giustificazione scientifica) che aiutino ad assorbire le radiazioni dannose provenienti dal computer. Al di là di questo, cactus e piante grasse sono sempre più popolari, economici e facili da reperire in una quantità di specie diverse.

 

 

2. FICUS BENJAMIN – Una pianta da ufficio per un tocco esotico


Il verde brillante del Ficus è l'ideale per portare colore e freschezza in una stanza. Trattandosi di una pianta tropicale, ha bisogno di molta luce indiretta e terriccio umido. Vive a lungo e può essere potato per mantenere una certa forma.

 

3. SPATHIPHYLLUM – Una pianta da interni per depurare l'aria


Come le orchidee, così anche le piante da ufficio del genere spatifillo sono utili perche' depurano l'aria da alcune tossine. Basta mantenere nel vaso un terriccio ricco e annaffiare 2-3 volte a settimana.

Il nome Spathiphyllum deriva dalla forma caratteristica del suo fiore, che sembra un cucchiaio o appunto una "spatola". Questo gruppo comprende un insieme di piante floreali originarie dell'America Meridionale e ricorda, inoltre, le specie più tropicali. La colorazione più comune tra i fiori si attesta sulle tonalità del bianco o del crema. Queste piante amano un terriccio piuttosto ricco che non deve essere mai completamente asciutto. Innaffiatele due o tre volte alla settimana per garantire foglie sempre sane e fioriture frequenti.

 

4. SANSEVIERIA – Un'elegante pianta africana


Una pianta succulenta anche chiamata "lingua di suocera", la sansevieria si distingue per le foglie a cespo lunghe e appuntite, che a seconda della varietà crescono a rosetta oppure erette. Prendersi cura di una sansevieria è semplice: la luce diffusa ma indiretta stimola la crescita di queste piante da ufficio, però anche l'ombra va bene, basta evitare le correnti d'aria.

 

Sansevieria

 

5. FILODENDRO – Un'ottima pianta per decorare un angolo


Altra pianta da ufficio benefica per la nostra salute è il filodendro, che libera l'aria dall'anidride carbonica in eccesso (un aiuto contro il mal di testa). Cresce bene anche sotto l'esposizione delle luci fluorescenti di un ufficio. E' una pianta rampicante indicata per rallegrare un angolo della stanza.

 

6. MELISSA – La pianta che riduce l'ansia


La Melissa officinalis, dal portamento erbaceo, è una delle piante che può essere coltivata senza problemi in ambienti ampi, o addirittura sulla propria scrivania facendone sprigionare il suo profumo. E' un esemplare molto rustico e grazie alla sua notevole resistenza non richiede molte cure o annaffiature frequenti. Per la cura della melissa basta eliminare i ristagni d'acqua e assicurarsi di avere un terriccio ricco e ben drenato.

I benefici della melissa sono noti in aromaterapia, viene infatti impiegata nella creazione di oli essenziali.

La melissa, conosciuta anche come citronella, è una pianta perenne rustica e adatta ad un ambiente ampio. Le sue foglie seghettate di colore verde acceso sprigionano un aroma di limone. Un piccolo segreto per portare i profumi della campagna anche in ufficio!

 

7. BAMBU' – Un tocco d'oriente nella sala d’attesa


Il bambù cresce molto e velocemente in altezza: è adatto quindi ad essere utilizzato, al pari di un paraven