Attenzione: per utilizzare correttamente il sito è necessario attivare i javascript.
 
Consegna fiori a domicilio in Italia e all'estero
 
BLOG FIORI E DINTORNI FAXIFLORA FAI DA TE RICORRENZE

8 marzo: il significato della festa delle donne


Condividi
Google+
Tumblr
Pinterest
LinkedIn
Reddit
XING
Hacker News
VK
WhatsApp
Telegram

 


La prossima settimana ricorrerà l'8 marzo, ovvero la festa dedicata a tutte le donne. Una celebrazione molto importante poichè la Giornata internazionale della donna ricorda le conquiste sociali, economiche e politiche ottenute, ma anche, purtroppo, le discriminazioni di genere e  le violenze a cui le donne sono soggette in molte parti del mondo. Una festa molto sentita per riflettere su cosa significhi essere donna oggi.

 

Festa delle donne: quando nasce questa celebrazione

 

origine della festa della donna

Quando nasce questa festa? Le sue origini sono molto dibattute. Si pensa che l'idea di istituire il "Women's Day" risalga al 1909 su proposta del Partito Socialista americano. Alcune fonti ritengono che il motivo della proposta pare fosse per commemorare l'8 marzo 1908 dove un incendio all'interno di un'industria tessile uccise molte operaie. Ma tale episodio pare non essere confermato e sembra essere più una leggenda.
Un'altra versione sostiene che la festa della donna tragga origine da un altro spiacevole incendio avvenuto però nel 1911 dove gran parte delle vittime furono donne.
Un avvenimento certo è la manifestazione dell'8 marzo 1917 quando le operaie San Pietroburgo scesero in piazza per protestare contro la scarsità di cibo dovuta alla guerra.
Il motivo principale che portò alla definizione di questa ricorrenza non pare derivare da un singolo episodio. Parliamo più probabilmente di un lungo percorso di battaglie per la conquista di maggiori diritti che portò il 26 e 27 agosto 1910, durante la Seconda Conferenza delle Donne Socialiste svolta a Copenaghen, ad istituire una giornata dedicata alla rivendicazione dei diritti delle donne come negli Stati Uniti.

 

Mimosa: perchè la si regala l'8 marzo?

 


 

La mimosa è il fiore che tradizionalmente viene associato all'8 marzo. Talmente forte il suo legame con questa festa da diventarne uno dei simboli per eccellenza. Sapevi che questa usanza nasce proprio in Italia? Furono infatti le donne che fondarono l' UDI (Unione Donne in Italia) a scegliere il fiore come simbolo ufficiale. Durante l'8 marzo 1946, si celebrò, per la prima volta dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, la festa della donna e la mimosa comparve come simbolo su idea di Teresa Noce, Rita Montagnana e Teresa Mattei.
I motivi per cui la mimosa viene regalata l'8 marzo sono anche altri. Innanzitutto per il suo significato. Non molti sanno che questo fiore per i nativi americani è un simbolo di forza e femminilità allo stesso tempo, ecco perchè è particolarmente indicato per questa festa.
Si tratta di un fiore molto semplice ma bello e molto colorato con un profumo gradevole che odora di primavera. La mimosa ha quindi diverse sfaccettature: è un simbolo di un pezzo di storia per il riconoscimento dei diritti delle donne; inoltre porta con sè un senso di semplicità e purezza, di gioia e colore.
Infine c'è anche un motivo pratico: la mimosa fiorisce proprio in prossimità dell'8 marzo.

 

Mimose e non solo per festeggiare il tuo 8 marzo
 

Se desideri fare un regalo ad una o più donne spaciali della tua vita scopri qui la nostra offerta floreale per l'8 marzo. Faxiflora consegna il tuo omaggio ovunque nel mondo. Festeggia la Giornata Internazionale della Donna con un omaggio floreale!

 
















Seguici



-

ciao
Informativa Privacy e Cookies

Questo sito fa uso di cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics.

Se vuoi avere maggiori informazioni sull’utilizzo dei cookie nel sito, leggi la nostra informativa estesa.
X Ho capito, chiudi